Saggi di Franco Fabbri

2012-2010

  • «How Genres Are Born, Change, Die: Conventions, Communities and Diachronic Processes». Critical Musicological Reflections, ed. S. Hawkins. 2012, Aldershot, Ashgate: 179-191.
  • «Verse, Chorus (Refrain), Bridge: Analysing Formal Structures of the Beatles’ Songs». Popular Music Worlds, Popular Music Histories. Conference Proceedings, ed. Geoff Stahl, Alex Gyde. 2012, IASPM: 92-109.
  • «Un pianeta proibito: il cinema di fantascienza e la musica elettronica». Suono/Immagine/Genere, ed. Ilario Meandri, Andrea Valle 2011, Torino: Kaplan: 94-103.
  • «La popular music a Napoli e negli USA prima della ‘popular music’: da Donizetti a Stephen Foster, da Piedigrotta a Tin Pan Alley». La canzone napoletana. Le musiche e i loro contesti, ed. Enrico Careri, Anita Pesce. 2011, Lucca: LIM: 85-96.
  • «I nomi delle musiche». Musica/Realtà, 96. 2011, Lucca: LIM: 7-11
  • «Curiosità armoniche e vite parallele». Philip Tagg, La tonalità di tutti i giorni. 2011, Milano: il Saggiatore: 7-14.
  • «Che cos’è l’istinto musicale? E parlare di musica è come danzare di architettura?» Philip Ball, L'istinto musicale. 2011, Bari: Edizioni Dedalo: 5-9.
  • «‘Questo silenzio non mi convince!’. Il silenzio nel suono cinematografico». La Valle dell’Eden, 25-26. 2011
  • «What is popular music? And what isn’t? An assessment, after 30 years of popular music studies». 2010, Musiikki, 2. Helsinki: 72-92.
  • «‘I’d Like my Record to Sound Like This’: Peter Gabriel and Audio Technology», Peter Gabriel, From Genesis to Growing Up, ed. Michael Drewett, Sarah Hill, Kimi Kärki. 2010, Aldershot: Ashgate: 173-182.
  • «La musica di strada, il senso comune, le buone intenzioni». Senso comune e creatività. Nuove prospettive della comunicazione sociale, ed. Ave Appiano. 2010, Torino: Cartman Edizioni: 55-62.
  • «Il plurale di ‘musica’». Musica/Realtà, 93. 2010, Lucca: LIM: 49-65
  • «Lo scandalo dell’Imaie». Musica/Realtà, 91. 2010, Lucca: LIM: 15-18
  • «Culture del suono nei paneghiria di Tilos (Dodecaneso): spazi, riti, tecnologie e stili del confronto popolare/popular». Popular music e musica popolare. Riflessioni ed esperienze a confronto, ed. Alessandro Rigolli, Nicola Scaldaferri. 2010, Venezia, Parma: Marsilio, Casa della Musica: 165-178.
  • «Prefazione». Nudi di canzone. Navigando tra i generi della canzone italiana attraverso il valore musical-letterario, ed. Paolo Talanca. 2010, Civitella in Val di Chiana: Zona: 5-9.

  • 2009-2006

  • «Quei concetti che tutti usano e dei quali non si discute». Daniele Follero, Concept album. I dischi a tema da Sgt. Pepper's al nuovo millennio. 2009, Bologna: Odoya: 7-10.
  • «Sulla luna del rock». I Martedì, 6/33. 2009, Bologna. Re Enzo Editrice: 6-10
  • «La musica nell’era digitale». XXI secolo. Comunicare e rappresentare, ed. T. Gregory. 2009, Rome: Istituto della Enciclopedia Italiana Fondata da Giovanni Treccani S.P.A.: 625-634
  • «Altre musiche a Milano, dal dopoguerra a ‘Musica nel nostro tempo’». Milano, laboratorio musicale del Novecento. Scritti per Luciana Pestalozza, ed. Oreste Bossini. 2009, Milan: Archinto: 125-145.
  • «La musica come forma dell’interrelazione sociale». Musica/Realtà, 89. 2009, Lucca: LIM: 67-90
  • «Quando il cinema incoronava la musica. Due casi esemplari: Anatomia di un omicidio e Exodus», Otto Preminger, regista. Generi, stile, storie, ed. G. Carluccio. 2009, Turin: Kaplan: 241-252.
  • «L’Azzurro nelle dita», M. Furnari, Paolo Conte. Prima la musica. 2009, Milan: il Saggiatore: 8-16.
  • «Ritorno a Tilos (‘la musica che c’è’)». Antropologia della musica nelle culture mediterranee. Interpretazione, performance, identità, ed. P. V. Bohlman, M. Sorce Keller, L. Azzaroni. 2009, Bologna: Clueb: 181-190.
  • «Prefazione». Musica e industria. Storia, processi, culture e scenari, ed. F. D’Amato. 2009, Rome: Carocci: 9-13.
  • «I Giganti, il rock italiano e la censura». Terra in bocca. Quando i Giganti sfidarono la mafia, ed. Salvarani, O. Semellini. 2009, Trento: Il Margine: 209-211.
  • «De André il progressivo», in Centro Studi Fabrizio De André (a cura di), Il suono e l'inchiostro. Cantautori, saggisti, poeti a confronto, Milano, Chiarelettere, 2009, pp. 81-103
  • «Un mondo pieno di altoparlanti: fenomeni e norme dell'ascolto ubiquo», Musica/RealtÓ, n° 87, Lucca-Milano, LIM-Euresis, 2008, pp. 105-125
  • «A che cosa serve l'i-cultura? Ovvero, a cosa serve la cultura per lavorare in un call-center?», in Luca Formenton (a cura di), A cosa serve la cultura. Quattordici contributi, Milano, il Saggiatore, 2008, pp. 17-26
  • «Sonde: la direzione del nuovo», Musica/RealtÓ, n° 86, Lucca-Milano, LIM-Euresis, 2008, pp. 55-71
  • «La escucha tabú», in M.G. Quiñones (ed.), La música que no se escucha. Aproximaciones a la escucha ambiental, Orquestra del Caos, Barcelona, 2008, pp. 19-36
  • «Orchestral Manoeuvres in the 1970s: l’Orchestra Co-operative, 1974-1983», Popular Music, vol. 26/3, Cambridge, Cambridge University Press, 2007, pp. 409-427
  • Tipi, categorie, generi musicali. Serve una teoria?, Musica/Realtà, n° 82, Lucca-Milano, LIM-Euresis, 2007, pp. 71-86
  • «Fabrizio De André musicista», in A. Cannas, A. Floris, S. Sanjust (a cura di), Cantami di questo tempo. Poesia e musica in Fabrizio De André, Aipsa Edizioni, Cagliari, 2007, pp. 265-276
  • «The King is Naked: The Musicological Field and its Articulation», relazione presentata alla tavola rotonda Between Folk and Popular: the Liminal Spaces of the Vernacular, British Forum for Ethnomusicology Annual Conference 2007, 20 aprile 2007, Newcastle Upon Tyne, pp. 5
  • «Música, cultura y mercado: “escuchar hacia delante”», relazione presentata al convegno Vocaciones musicales, profesiones culturales, Universidad de La Rioja, Logroño, 16 marzo 2007, pp. 27
  • «A chi piaceva Lovely Rita?», in R. Bertoncelli, F. Zanetti, Sgt. Pepper. La vera storia, Giunti, Firenze, 2007, pp. 12-27
  • «Le cento e più canzoni di Fabrizio De André», in E. Valdini (a cura di), Volammo davvero. Un dialogo ininterrotto, RCS Libri, Milano, 2007, pp. 331-338
  • «La musica: un falso molto autentico, veramente fasullo», in Rivista di estetica, 31 (1/2006), Falsi, contraffazioni, finzioni, a cura di Paolo D'Angelo, Torino, Rosenberg & Sellier, 2006, pp. 161-171
  • «Tipos, categorías, géneros musicales. ¿Hace falta una teoría?», relazione presentata al VII Congreso Iaspm AL, Casa de las Americas, La Habana, Cuba, 21 giugno 2006, pp. 21
  • «Music: a True False», relazione presentata all'International Summer School for Semiotic and Structural Studies, Imatra, Finland, 12 giugno 2006, pp. 16
  • «Five easy pieces: forty years of music and politics in Italy, from B(ella ciao) to B(erlusconi)», relazione presentata al seminario Music and Politics. A symposium. International Centre for Music Studies, School of Arts and Cultures, University of Newcastle Upon Tyne (GB), 10 maggio 2006, pp. 17
  • «Musical life in Tilos», relazione presentata al VI Meeting dello Study Group su Antropologia della musica nelle culture mediterranee, International Council for Traditional Music (Unesco), Venezia, 12 giugno 2004, pubblicata in Music & Anthropology, n° 10 (http://www.levi.provincia.venezia.it/ma/index/ma_ind.htm).
  • «Towards a Musicological Unified Field», relazione presentata al IX Congreso de la Sociedad de Etnomusicología, Centre Cultural la Misericòrdia, Palma de Mallorca), 24 marzo 2006, pp. 11
  • «La Iaspm e la sua vita democratica», Musica/Realtà n° 79, Lucca-Milano, LIM-Euresis, 2006, pp. 14-15

  • 2005-2001

  • «“Non al primo ascolto”. Complessità progressiva nella musica dei gruppi angloamericani, 1960-1967», relazione presentata al convegno Composizione e sperimentazione nel rock britannico 1966-1976, Cremona, 20 ottobre 2005, pp.17, disponibile on-line all’indirizzo: http://www.unipv.it/britishrock1966-1976/testiit/fab1it.htm
  • «Le musiche, la musica», in Grande Dizionario Eniclopedico, Scenari del XXI secolo, Torino, UTET, 2005, pp. 810-814
  • «Superstringhe folk, pop, classiche, e la Teoria Unificata del Campo musicologico. Dagli studi musicali divisi per repertori, a quelli organizzati per prospettive», relazione presentata al Seminario internazionale di studi su Etnomusicologia e studi di popular music: quale possibile convergenza, Fondazione Giorgio Cini, Venezia, 29 gennaio 2005, disponibile online all'indirizzo: http://www.cini.it/italiano/04attivita/seminari/etno/etno2005/fabbri.html
  • «Ricostruire una storia della popular music e dei suoi generi: problemi epistemologici e valutazione delle fonti», relazione presentata al convegno La divulgazione musicale in Italia oggi, Parma, 5 novembre 2004, pubblicata in Alessandro Rigolli (a cura di), La divulgazione musicale in Italia oggi, Torino, EDT, 2005, pp. 41-50
  • «Storia della popular music», in Storia della musica, Torino, UTET, 2004, pp. 85.
  • «Quello che le parole non dicono», relazione presentata al IV Convegno di studi Italiano e musica, Associazione per la Storia della Lingua Italiana, Sanremo, 30 aprile 2004
  • «Fabrizio De André musicista», relazione presentata al convegno Cantami di questo tempo. Poesia e musica in Fabrizio De André, Università di Cagliari, 26 giugno 2003
  • «Taboo listening», relazione presentata al convegno Background listening and music composition, Barcellona, 28 febbraio 2003.
  • «Il suonatore Faber», in Riccardo Bertoncelli (a cura di), Belin, sei sicuro? Storia e canzoni di Fabrizio de André, Firenze, Giunti, 2003, pp. 9-39
  • «Paint It Black, Cat: Pop, Rock And The Mediterranean», in Goffredo Plastino (a cura di), Mediterranean Mosaic. Popular Music And Global Sounds, New York, Routledge, 2003, pp. 37-56
  • «Categorie e strumenti concettuali per conoscere e preservare la diversità musicale. Per una critica del fallacismo musicologico», Musica/Realtà n° 69, Lucca-Milano, LIM-Euresis, 2002, pp. 43-54
  • «Alcune musiche popolari del Mediterraneo e la loro ricezione come World Music», in Giuliano Tonini (a cura di), Musica come ponte tra i popoli, Bolzano, Istituto Musicale Vivaldi, 2001.
  • «L'isola che non c'è: l'idea di ‘Mediterraneo’ nella popular music italiana», relazione presentata al seminario ICTM Tendenze e processi nella musica contemporanea del Mediterraneo, Venezia, 14-16 giugno 2001, pubblicata come «Nowhere Land: The Construction of a 'Mediterranean' Identity in Italian Popular Music», in Music & Anthropology, n° 6,
    http://www.provincia.venezia.it/levi/ma/index/number6/fabbri/fab_0.htm
  • «La canzone», in Enciclopedia della musica. Volume primo. Il Novecento, a cura di Jean-Jacques Nattiez, Torino, Einaudi, 2001.
  • «Concerti e festival rock», in Enciclopedia della musica. Volume primo. Il Novecento, a cura di Jean-Jacques Nattiez, Torino, Einaudi, 2001


  • 2000-1991

  • «Zappa e l’elettroacustica», in G. Salvatore (a cura di), Frank Zappa domani, Roma, Castelfranchi, 2000.
  • «Musiche, categorie, e cose pericolose», in Egidio Pozzi (a cura di), Annex 3, Venezia, La Biennale di Venezia, 2000.
  • «Altre musiche», in L. Gallino, M. L. Salvadori, G. Vattimo (a cura di), Atlante del Novecento, Torino, UTET, 2000.
  • «Browsing Music Spaces: Categories and the Musical Mind», keynote paper presentato alla 3rd Triennial British Musicological Societies’ Conference 1999, University of Surrey, GB.
  • «Invenzioni, espropri, saccheggi: la “musica elettronica” è anche popular», in Francesco Galante, Luigi Pestalozza (a cura di), Metafonie. Cinquanta anni di musica elettroacustica, Lucca, Lim Editrice, 1998.
  • «Generi in trasformazione: l’elettrificazione di alcune musiche nel Mediterraneo», in Sergio Miceli (a cura di), Norme con ironie. Scritti per i settant’anni di Ennio Morricone, Milano, Suvini Zerboni, 1998.
  • «Il cielo in una stanza», in F. Fabbri, L. Pestalozza (a cura di), Mina. Una forza incantatrice, Milano, Euresis, 1998
  • «Il cantautore con due voci», in AA.VV., Fabrizio De André - Accordi eretici, Milano, Euresis Edizioni, 1997
  • «Don’t Bore Us - Get To The Chorus - Serve la “noia” alle canzoni?», relazione presentata al convegno dell’International Council for Music Semiotics, Bologna, 1996, in G. Stefani, E. Tarasti, L. Marconi (a cura di), Musical Signification Between Rhetorics and Pragmatics, Bologna, Clueb, 1999
  • «Abbiamo un riff, o due», relazione presentata al seminario Rock Steady, Rock Study, Istituto Gramsci, Bologna, 6/5/1993, pp. 12


  • 1990-1986

  • «Copyright: The Dark Side Of The Music Business», relazione presentata alla 5th International Conference on Popular Music Studies, Paris, 18/7/1989, pp. 6, ora in Worldbeat n° 1, Berlin, 4 IASPM, 1991
  • «Analizzare la popular music: perché?», relazione presentata alla conferenza “L’analisi musicale. Incontro di studio”, Reggio Emilia, 17/3/1989, pp. 12, ora in R. Dalmonte, M. Baroni (a cura di), L’analisi musicale, Milano, Unicopli, 1991
  • «A che cosa serve una sola “canzone”?», relazione presentata alla conferenza Canzone d’autore in Italia fra contestazione e consolazione: prima, durante, dopo il ‘68, Reggio Emilia, 6/12/ 1988, pp. 12
  • «Quale elettronica per il cinema?», relazione presentata al seminario «Musica elettronica e cinema», Trento Cinema, Trento, 2/12/1988, pp. 8
  • «Diritto d’autore e libertà di appropriazione: contraddizioni della musica “prodotta”», relazione presentata al seminario «La musica e le rivoluzioni», Spazio Musica, Cagliari, 1/12/1988, pp. 15.
  • «Il Sessantotto e la canzone: un tabù», conversazione di Franco Fabbri e Umberto Fiori, Musica/Realtà n° 27, Milano, Unicopli, 1988, pp. 16
  • «Musica e tecnologia: producibilità elettronica e proprietà intellettuale», conferenza presso l’Università di Bologna, 27/4/1988, pp. 11
  • «Suoni d’artificio: strumenti nuovi e nuovi gesti», relazione presentata al seminario Il suono in cui viviamo, Milano, 9/5/1988, pp. 6
  • «L’educazione musicale tra accademismo scolastico e culture popolari», relazione presentata al 2° Colloquio di Pedagogia della Musica, Assisi, 25/3/1988; ora in Quaderni di musica applicata n° 11, Assisi, Edizioni Fonografiche e Musicali Pro Civitate Christiana, 1989, pp. 10
  • «Dalla musica elettronica all’immagine elettronica. Dalla musica automatica, a quale cinema?», relazione presentata a “Trento Cinema”, Trento, 4/12/1987, pp. 10
  • «“Questo silenzio non mi convince”: tecnica e significato nell’era del Compact Disc», relazione presentata al Festival Spazio Musica, Cagliari, 27/11/1987, pp. 12
  • «Vero o falso? Estetica della musica “riprodotta”», relazione presentata al seminario Il suono in cui viviamo, Milano, 14/3/1987, pp. 6
  • «Italians Do It Better», relazione presentata al seminario Canzone e discografia in Italia tra buona e cattiva coscienza, Camera dei Deputati, Roma, 23/1/1987, pp. 25
  • «Skill: The Positive Case (or: In Praise Of Learning)», in The Re Records Quarterly Vol. 2 n° 2, London, Recommended Records, 1987, pp. 5
  • «Cucina elettronica e paesaggi immaginari. Background e prospettive metodologiche per un’estetica del “sound”», in Musica e Dossier, Firenze, Giunti, 1987, pp. 6
  • «The aesthetics of ‘sound’: background and research perspectives», relazione presentata alla conferenza IASPM Popular Music Aesthetics, London, 1986, pp. 10
  • «Musica contemporanea e media: la “fallacia concertocentrica”», Musica/Realtà n. 20, Milano, Unicopli, 1986, pp. 16
  • «Il gesto e la musica automatica», Musica/Realtà n° 19, Milano, Unicopli, 1986, pp. 4


  • 1985-1980

  • «Il mezzo elettroacustico, lo spazio musicale, la popular music», relazione presentata al seminario La musica e il suo spazio, XXI Festival Pontino di Musica, S. Felice Circeo, 13-14/6/1985; pubblicata in R.Pozzi (a cura di), La musica e il suo spazio, Milano, Unicopli, 1987, pp. 9
  • «Comunicazione e ascolto (ai margini e sui margini della musica contemporanea)», Musica/ Realtà n° 17, Milano, Unicopli, 1985, pp. 18
  • «Sviluppo tecnologico e strutture produttive nell’industria musicale», in F. Rampi (a cura di), Musica e sistema dell’informazione in Europa, Milano, Unicopli, 1985, pp. 10
  • «Ricerca nella popular music e discografia indipendente», Musica/Realtà n° 14, Milano, Unicopli, 1984, pp. 10
  • «Schemi del consumo musicale a Milano e a Reggio Emilia» (con N. Ala, U. Fiori, E. Ghezzi), Musica/Realtà n° 13, Milano, Unicopli, 1984, pp. 38, pubblicato in inglese come: «Patterns of Music Consumption in Milan and Reggio Emilia from April to May 1983», in D. Horn (a cura di), Popular Music Perspectives 2, Gothenburg, Exeter, Ottawa, Reggio Emilia, IASPM, 1985.
  • «Socialità e industria della canzone», relazione presentata al Convegno Italo-Sovietico, Unione dei Compositori Sovietici, Mosca, 1983, pp. 20
  • «Musikalische Gattungen und ihre Metasprachen», Musik und Bildung n° 7/8, Mainz, B. Schott’s Soehne, 1983, pp. 5
  • «What Kind Of Music», Popular Music n° 2, Cambridge, Cambridge University Press, 1982, pp. 14
  • «A Theory Of Musical Genres. Two Applications», in D. Horn, P. Tagg (a cura di), Popular Music Perspectives, Gothenburg and Exeter, IASPM, 1982, pp. 29; parzialmente ristampato come «The System Of Canzone In Italy today», in S. Frith (a cura di), World Music, Politics And Social Change, Manchester, Manchester University Press, 1989.
  • «I generi musicali. Una questione da riaprire», Musica/Realtà n° 4, Bari, Dedalo, 1981, pp. 24
  • «Crisi e prospettive della canzone politica italiana» (con U. Fiori), Musica/Realtà n° 1, Bari, Dedalo, 1980, pp. 16
  •